Cinema Teatro Boiardo » Stagione Teatrale 2013-2014

LA TEMPESTA

La tempesta è uno dei testi più misteriosi e affascinanti del teatro mondiale. Gran parte del suo fascino dipende proprio dal suo mistero. Ruberò le parole di un grande interprete shakespeariano, Ian Mckellen, per dire che mai come ne La tempesta gli interpreti non possono controllare quel che l ...
Continua...

GALA’ LIRICO

Il concerto prevede l’esecuzione di alcune delle più celebri arie del repertorio lirico italiano e dei cori più emozionanti.I brani vengono inseriti nel loro contesto eseguendo le scene introduttive: in questo modo anche con il semplice accompagnamento del pianoforte, viene esaltata la funzional ...
Continua...

NON SI SA COME

Al centro di Non si sa come vi è un delitto. Il tipico delitto di cui chiunque potrebbe macchiarsi in un atto irriflesso. Un atto, sul momento privo di significato, cui seguono conseguenze che marchiano a fuoco per sempre delle vite. Uno di quegli atti che, non si sa come, ci portano a fare quello ...
Continua...

IL POETA E MARY

 Il poeta e Mary non è un melologo tradizionale, è un atto unico comico-musicale dove due attori e due musicisti recitano, cantano, suonano, ballano in un ironico  e scatenato scambio di ruoli e di invenzioni. E’ una riflessione sulla poesia e sul rapporto con la natura e le sue forze più arm ...
Continua...

BATTITO

Tre donne, tre stili musicali. Un inedito ed originalissimo incontro fra percussioni africane e flamenco, flamenco e taranta, Africa, Andalusia e Sud Italia. Pulsione comune: il ritmo, fonte primordiale di gioia, necessità ancestrale, collante tra popoli, linguaggio universale perchè è il battito ...
Continua...

OBLIVION SHOW 2.0: IL SUSSIDIARIO

 Gli Oblivion utilizzano almeno un secolo di materiale musicale italiano servendosi delle canzoni come di un alfabeto privato, per montare, intrecciare, deformare, riciclare in modo da costruire uno scintillante palinsesto canoro, al tempo stesso omaggio ai grandi e sberleffo ai meno grandi, in cui ...
Continua...

L’IMPRESARIO DELLE SMIRNE

Roberto Valerio è interprete, regista e autore dell’adattamento di questa splendida, divertente commedia, che è anche un impietoso ritratto del mondo dello spettacolo, delle sue difficoltà e precarietà. Una riflessione, quanto mai attuale, sullo stato dell’arte e del teatro contemporaneo. ...
Continua...

I RACCONTI. IL PICCOLO PAESE

Tra l’ascolto e il racconto ci sta la scrittura che spesso scivola un po’ da una parte e dall’altra. Certe storie diventano libri e spettacoli pieni di personaggi dove la storia del passato ha spesso un ruolo importante. Altre restano minime e hanno un corpo che le fa assomigliare alla canzone ...
Continua...

HIMMELWEG. LA VIA DEL CIELO

Dopo aver diretto Ifigenia in Aulide, frutto del Corso di Alta Formazione Teatrale di Emilia Romagna Teatro, Marco Plini ha debuttato nella scorsa edizione di VIE Festival con Himmelweg – La via del cielo, uno dei testi capitali della produzione letteraria del madrileno Juan Mayorga. Classe 1965, ...
Continua...