the-white-acts-_mg_4883

THE WHITE ACTS

Martedì 18 Aprile / Danza

(Gli atti bianchi di Mats Ek)

estratti da ‘Giselle’ e ‘Lago dei cigni’

Coreografie di Mats Ek

Musiche di Adolf Adam, Pyotr Thiakovsky

Cura e messa in scena Pompea Santoro

produzione Eko Dance International Project

Una singolare rivisitazione da parte di uno dei coreografi contemporanei più acclamati dei secondi atti di due dei più famosi classici della Storia della Danza. Nella ‘Giselle’ di Mats Ek l’ambientazione del secondo atto diventa un manicomio, le anime delle Willi diventano donne ferite. Il coreografo ha voluto sottolineare non solo la storia di Giselle ma anche quella di donne che, come lei, sono state ferite profondamente da persone amate o da esperienze vissute; con l’arrivo dell’uomo pentito e in cerca del perdono, Giselle è messa di fronte ad una scelta e trova la forza di accettare la propria condizione attraverso la sofferenza delle altre donne. Nella seconda parte della serata viene presentato un estratto dal secondo atto del ‘Lago dei cigni’. In questa versione i cigni non sono più il simbolo del candida e timorosa bellezza femminile ma sono il simbolo dell’essere umano nella sua espressione più reale; la grazia del cigno nel lago come ideale, lascia il posto a forme sgraziate e atteggiamenti difensivi una volta fuori dall’acqua. La differenziazione di genere tra maschi e femmine viene annullata dall’uniformità della consapevolezza dell’essere tutti parte dell’essere umano.

BIGLIETTI:

INTERO 18€

RIDOTTO 16€

(hanno diritto al biglietto ridotto: le persone fino ai 29 anni e oltre i 60, gli abbonati alla rassegna del cinema d’Essai, i soci Coop e Azzurra)