I RACCONTATORI DI STORIE

Dal 21 gennaio all’1 aprile 2022

Un ciclo di 6 incontri online sul teatro di narrazione italiano, che mira ad offrire al pubblico degli strumenti di approfondimento su questo genere teatrale insieme ad alcuni dei più importanti narratori del teatro italiano.

Il teatro di narrazione nasce in Italia intorno alla metà degli anni Ottanta del ‘900, per poi fiorire e diffondersi nell’ultimo decennio del secolo. I primi incontri saranno con tre dei protagonisti della cosiddetta “seconda generazione della narrazione”: il primo tassello di questo percorso lo mettiamo con Davide Enia, autore di Maggio ’43, L’abisso e Italia-Brasile 3-2.
A seguire Ascanio Celestini, autore e interprete di lavori come Radio Clandestina, Scemo di Guerra e Museo Pasolini Mario Perrotta. Successivamente Marco Baliani Marco Paolini: i due autori sono tra i primi ad avventurarsi in quello che negli anni Ottanta era considerato un vero e proprio nuovo modo di fare teatro, che rivelò la possibilità di ricreare un rapporto significativo tra palcoscenico e spettatori, con l’ambizione di raccontare la “Storia” sulle assi di un palcoscenico, ricostruendo alcune delle tragedie che hanno insanguinato l’Italia nei decenni del dopoguerra. Chiude il ciclo di incontri Nicola Borghesi, che con la Compagnia Kepler-452 mette in scena tematiche di particolare attualità politica e sociale, entrando così nel filone di quello che oggi viene definito teatro civile.

Gli incontri, guidati da Nella Califano, si realizzano in collaborazione con le stagioni dei teatri del Circuito Regionale Multidisciplinare di Ater Fondazione nelle quali i narratori andranno in scena: Teatro della Regina e Salone Snaporaz di Cattolica, Teatro Asioli di Correggio, Teatro Magnani di Fidenza, Teatro Massimo Troisi di Nonantola, Cinema Teatro Mac Mazzieri di Pavullo, Cinema Teatro Boiardo di Scandiano.

Gli eventi saranno trasmessi su www.teatrinellarete.it, sulla pagina facebook e il canale YouTube di ATER Fondazione e sui canali social dei Teatri coinvolti nel progetto.